E’ iniziata la stagione delle balene in California: dove avvistarle!

balene

In California è iniziata la stagione del Whale Watching, che richiama numerosi turisti da tutto il mondo per ammirare il passaggio delle maestose balene grigie.

Ogni anno più di 25.000 esemplari lasciano la fredda Alaska e migrano verso le calde acque del Messico, offrendo un meraviglioso spettacolo della natura che si ripete da dicembre a febbraio, con il picco di avvistamenti verso metà gennaio.

E’ un fenomeno relativamente facile da vedere, anche dalla costa, ma che può dare particolare soddisfazione con tour in traghetto organizzati da esperti.

Dove avvistare le balene

San Francisco

Se volete avvistare le balene a San Francisco, dirigetevi alla punta di Point Reyes. Secondo gli esperti, circa il 94% degli esemplari migranti passa a circa 1 km e mezzo dal litorale in quest’area protetta.

Gennaio è il mese più ricco di avvistamenti, quando circa 1000 balene al giorno percorrono quel tratto di costa. L’accesso all’area è controllato durante la stagione di punta e vengono organizzate navette che vi portano dai parcheggi ai punti panoramici più importanti.

Dal Pier 39 partono ogni giorno crociere dedicate all’osservazione dei cetacei di passaggio.

Monterey e Big Sur

La baia di Monterey è il paradiso delle balene grazie al National Marine Sanctuary, un’area protetta e di ricerca che comprende quasi 450 km di costa e 4601 miglia nautiche quadrate di oceano, dove si trova un’ incredibile abbondanza di flora e fauna marina ed uno dei più grandi e profondi canyon sottomarini del nord America.

Dalla costa è possibile intravedere i cetacei che popolano la zona, ma per ammirali da vicino sono disponibili tour in battello che partono dal Monterey’s Old Fisherman’s Wharf o da Moss Landing.  Per tutte le informazioni pratiche riguardo le escursioni in barca, come prenotare o quando è meglio andare, consultate questo sito.

Per avvistare le balene dalla costa percorrete la storica Highway One e lo spettacolare Big Sur, dove troverete numerosi punti di osservazione.
Nei weekend di Gennaio e Febbraio sono in programma eventi gestiti dai Rangers della zona.

Los Angeles

La zona migliore per avvistare le balene a Los Angeles è senza dubbio l’area tra Point Vicente e Long Beach.

Tour vengono organizzati giornalmente dal porto di Long Beach e da San Pedro. Solitamente durano un paio d’ore e se non riuscite ad avvistare nessun esemplare avrete un biglietto gratuito per il giorno successivo.

San Diego

Che sia dalla costa o in mare, San Diego è uno dei luoghi migliori della California per avvistare le balene. Semplicemente con un paio di binocoli, potete scorgere numerosi esemplari dai promontori nella Torrey Pines State Reserve, a La Jolla o vicino allo storico faro nei pressi di Cabrillo National Monument.

Anche a San Diego vengono organizzati tour in traghetto, con la possibilità di tornare il giorno seguente senza pagare se non si avvista nulla.

Per controllare i movimenti delle balene potete controllare questo sito gestito dalla American Cetacean Society, un organizzazione no profit che censisce i cetacei di passaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *